Per partecipare alla Lunga Marcia nelle Terre Mutate è sufficiente compilare il modulo di iscrizione (che metteremo online su questa pagina a metà aprile) e versare la quota di partecipazione secondo le modalità descritte di seguito. Prima di procedere vi preghiamo di leggere le informazioni su questa pagina; per dubbi e domande scriveteci!

  1. Condizioni di partecipazione
  2. Diritti e doveri dei partecipanti
  3. Spostamenti e trasporti
  4. Costi di iscrizione
  5. Modulo di iscrizione

1. Condizioni di partecipazione

La Lunga Marcia nelle Terre Mutate è costituita da 14 tappe che ci porteranno a piedi da Fabriano fino all’Aquila. Scegliete il numero di tappe a cui intendete partecipare e comunicatecelo utilizzando il modulo in fondo a questa pagina.
È possibile iscriversi a qualsiasi numero di tappe (con un minimo di due), ma consigliamo di cercare di avere più giorni consecutivi per entrare appieno nello spirito del gruppo e della condivisione del tempo insieme, di cui cene, pernottamenti e colazioni sono momenti integranti, tanto tra i marciatori quanto soprattutto con le comunità dei luoghi attraversati.
È consentito anche aggregarsi alla marcia in forma auto-organizzata se si viene e si riparte in giornata con mezzi propri, preavvisando comunque l’organizzazione.

Al raggiungimento di max. 60 iscritti per tappa le iscrizioni saranno chiuse.

Raccomandazioni importanti: Anche quest’anno attraverseremo territori colpiti da sismi molto recenti e ancora con innumerevoli problemi da risolvere, perciò dovremo essere consapevoli fin d’ora che non sempre avremo a disposizione tutte le comodità. Stiamo cercando di individuare strutture che possano offrire almeno alcuni posti letto anche nelle tappe con meno strutture a disposizione (in caso di disponibilità ridotta di posti letto l’assegnazione avviene secondo l’ordine di prenotazione, restando comunque possibili accordi/scambi successivi per i marciatori che abbiano prenotato un posto letto e magari vogliano poi cederlo a qualcuno che in una data tappa possa averne maggiore bisogno), ma chiediamo a tutti la disponibilità a pernottare il più possibile in tenda, fermo restando che cercheremo sempre di accamparci in luoghi con bagni e docce a disposizione (in molti casi i bagni/docce disponibili saranno proprio quelli delle stanze dei marciatori che hanno prenotato dei posti letto in B&B: li preghiamo quindi di tenere conto del fatto che a volte altri amici marciatori potranno usufruire dei loro bagni per alcuni minuti).

Data la natura di questa Lunga Marcia, dunque, richiediamo a tutti spirito di adattamento e di condivisione.

Noi non marciamo per turismo né per voyeurismo, ma per esprimere la nostra solidarietà a queste Terre Mutate cercando di dare rilievo e diffusione a proposte costruttive per il futuro degli Appennini e di tutto il nostro amato territorio. Non vogliamo fermarci a guardare alle macerie e a cosa è accaduto, ma riflettere insieme sul da farsi, confrontare visioni su come si esce da un terremoto. In questi mesi sono sorte numerose iniziative private e realtà associative che, al di là del lento decisionismo della politica e della burocrazia, hanno proposte ed energie positive che intendiamo raccogliere e mettere in condivisione come patrimonio comune di idee: un testimone ideale di impegno civile che vogliamo portare con i nostri passi fino all’Aquila, per offrirlo alla collettività in vista delle sfide che ci attendono nel futuro, e che ci riguardano tutti.

2. Diritti e doveri dei partecipanti

Ai partecipanti iscritti, il comitato organizzatore della Lunga Marcia garantisce:

    • presenza di guide escursionistiche certificate per accompagnare il gruppo
    • segnalazione dello svolgimento della manifestazione alle autorità civili di pubblica sicurezza e sanitarie
    • segnalazione al soccorso alpino dei luoghi attraversati
    • accoglienza all’arrivo della tappa con cena, sistemazione notturna (in tenda o, dove disponibili, presso agriturismi, rifugi o strutture messe a disposizione dai comuni di arrivo) e colazione del mattino successivo. I costi di vitto e alloggio, contrattati dall’organizzazione ai prezzi più contenuti possibili, non sono compresi nell’iscrizione e sono sostenuti dai partecipanti.

Pasti

Cene: Ogni sera avremo una cena organizzata da strutture o associazioni della località di pernottamento e per la quale verseremo ciascuno la propria quota (i prezzi medi concordati per queste cene sono in genere intorno ai 10-15 euro)

Pranzi: a metà giornata di cammino, per quasi tutte le tappe (eccetto quelle in cui il punto della sosta pranzo non è fisicamente raggiungibile con un mezzo) l’organizzazione si occuperà di acquistare pane, companatico, frutta e verdura freschi per tutti presso alimentari dei paesi vicini. In questo modo, con una spesa di pochi euro a testa, avremo pasti più vari e sani del solito panino asciutto, e la mattina non dovremo fare lunghe file agli alimentari (che in diversi luoghi nemmeno ci sono) prima di partire.
Per non inquinare, invitiamo ogni marciatrice e marciatore di portare con sè nello zaino un contenitore/ciotola/piatto e posate personali da utilizzare per il pranzo.

Per l’attrezzatura necessaria per le escursioni si rimanda alla pagina Da portare / da non portare.

Il tesseramento contestuale all’iscrizione comprende anche un’assicurazione civile con le modalità indicate nel sito FederTrek.

Non si garantisce null’altro oltre a quanto esplicitamente dichiarato.

A tutti i partecipanti è richiesto in ogni caso grande spirito di adattamento poiché è inevitabile che possano sorgere difficoltà e contrattempi imprevisti: vi ringraziamo fin d’ora per la collaborazione!


3. Spostamenti e trasporti

In tutte le tappe della Lunga Marcia si può giungere autonomamente con mezzi pubblici o privati.

Per alcune tappe più difficili da raggiungere, comunque, possiamo attivare un servizio di supporto-navetta tra il gruppo e le stazioni o fermate bus dei comuni del circondario, solo ed esclusivamente nelle seguenti giornate e fasce orarie e dietro corrispettivo di un donativo:

Settimana 1

  • Lunedì 24 Giugno h 10-12 a Fabriano (per raggiungere il gruppo in marcia diretto a Matelica)
  • Martedì 25 Giugno h 16-19 a Castelraimondo e Camerino Centro (per raggiungere il gruppo nel palazzetto dello sport che ospiterà i marciatori per il pernotto)
  • Venerdì 28 Giugno h 16-19 a Norcia (per raggiungere il gruppo nella frazione di Campi)
  • Domenica 30 Giugno h 15.30–17.30 da Castelluccio a Norcia e da Norcia a Castelluccio

Settimana 2

  • Martedì 2 Luglio h 15.30 – 18.30 dalla Salaria (fermata bus di Accumoli) a Illica, punto conclusivo della tappa
  • Mercoledì 3 Luglio h 15.30 – 18.30 da Amatrice (o Salaria) alla frazione di Sant’Angelo (punto conclusivo della tappa)
  • Giovedì 4 Luglio: contattare l’organizzazione se si pensa di arrivare con un mezzo pubblico in questa data
  • Venerdì 5 Luglio h 16-18 dal Terminal Bus dell’Aquila (Collemaggio) a Mascioni
  • Domenica 7 Luglio da Madonna Fore h 9.00 a L’Aquila (servizio navetta del Comune in fase di attivazione)

Nel corso di tutte le tappe, inoltre, è prevista la presenza di un furgoncino di assistenza sul quale sarà possibile depositare sacchi a pelo, tende, cambi ed eventuali altri oggetti che non sia necessario trasportare in spalla durante le ore di trekking.
Il mezzo sarà inoltre di soccorso a chi, per qualsiasi problema, non dovesse sentirsi in grado di percorrere a piedi determinati tratti della marcia.


4. Costi di iscrizione

Le spese giornaliere di vitto e alloggio sono sostenute direttamente dai partecipanti, ciascuno per la propria quota.

L’organizzazione della Lunga Marcia sostiene tuttavia una serie di spese organizzative (noleggio pulmino, vitto e alloggio autista, carburante, pedaggi autostradali; progettazione grafica e stampa brochure; spese di segreteria organizzativa, spese sostenute dalle guide per i sopralluoghi di preparazione dei percorsi delle tappe) che nello spirito di una marcia solidale finanziamo con il contributo di tutti i partecipanti.
Parte delle somme raccolte andrà inoltre a sostegno delle attività di costruzione e lancio del Cammino nelle Terre Mutate Fabriano-L’Aquila di cui stiamo ancora allestendo e posizionando la segnaletica.

Come negli anni passati, consentiamo l’iscrizione a metà prezzo a disoccupati e precari con difficoltà economiche, inoltre la partecipazione resta gratuita per i bambini accompagnati.

Le quote di iscrizione sono modulate in base alle tappe di presenza di ciascun partecipante:

  • da 2 a 4 tappe: € 50 *
  • da 5 a 8 tappe: € 80 *
  • da 9 a 14 tappe: € 100 **
    + tessera FederTrek 15 € ***

Riduzione 50% studenti/disoccupati
* Inclusa la nuova maglietta del Cammino delle Terre Mutate
** Incluso il documento ufficiale di qualifica di Partigiano delle Terre Mutate

*** Al fine di usufruire della copertura assicurativa per infortuni, è obbligatorio essere in possesso di una in corso di valità di una delle associazioni escursionistiche che partecipano al comitato organizzatore. Per chi ne fosse sprovvisto è possibile sottoscrivere direttamente con Movimento Tellurico una Tessera FederTrek al costo aggiuntivo di € 15 (€ 5 per i bambini sotto i 10 anni di età): è sufficiente avvisarci via mail e vi invieremo un modulo da compilare, dopo di che vi consegneremo la tessera a mano all’inizio della vostra prima tappa.
La tessera FederTrek resta valida per un anno dall’attivazione e permette di usufruire della copertura assicurativa per tutte le escursioni organizzate dalle Associazioni affiliate a FederTrek, nonché di godere delle convenzioni stipulate per tutti i


5. Modulo di iscrizione

Per iscrivervi alla Lunga Marcia nelle Terre Mutate vi chiediamo innanzitutto di compilare il modulo sottostante.

Attendete quindi una conferma della segreteria organizzativa (importante soprattutto se desiderate un posto letto per tutte le tappe, perché dovremo verificare la disponibilità di posti per tutti i richiedenti) e, ricevuta la conferma, provvedete al pagamento della quota di partecipazione per i giorni di marcia che avete scelto. I sistemi di pagamento abilitati sono:

  • carta di credito (tramite PayPal)
  • PayPal
  • bonifico bancario


Per versare la quota di iscrizione mediante carta di credito o PayPal, selezionare la tariffa corrispondente ai giorni di marcia previsti (a prezzo intero oppure ridotto per studenti, precari e disoccupati) utilizzando il primo dei seguenti moduli di pagamento se vi occorre anche la tessera FederTrek, oppure il secondo modulo se avete già una tessera in corso di validità nel periodo di partecipazione alla Lunga Marcia. Cliccando sulla freccia a destra è possibile visualizzare un menu a tendina con tutte le opzioni:


Quote (include tessera FederTrek)




Quote (esclusa tessera FederTrek)



In caso di bonifico bancario, la ricevuta del pagamento va inviata all’indirizzo mail info@movimentotellurico.it (attendete in ogni caso la conferma della segreteria organizzativa)

Intestazione: Movimento Tellurico, trekking ecologia e solidarietà
Codice IBAN: IT17Z0359901899050188527211
Causale: Iscrizione Lunga Marcia – Cognome Nome partecipante/i – numero tappe


I dati personali vengono trattati al fine esclusivo della partecipazione alla “Lunga Marcia”, ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003.

Se non avete tempo o modo per camminare con noi, potete comunque sostenere le nostre attività con un qualsiasi contributo, cliccando sul pulsante qui sotto. Grazie per il vostro aiuto!


Salva

12 pensieri su “Iscrizioni

  1. Iniziativa straordinaria non tanto per il gesto quanto per ricordare a tutti che queste iniziative facciano in modo per non fare dimenticare una tragedia che ha colpito tutta italia e non solo le regioni interessate

  2. Iniziativa davvero fantastica, per i suoi obiettivi, mantenere viva l’attenzione sulla realtà dell’Aquila e sollecitare interventi legislativi sui rischi tellurici di gran parte dell’Italia. Ma ancor più per la sua modalità di attuazione, percorrere il territorio in modo ecologico significa conoscerlo, avvicinarsi alle persone che ci vivono e farsi riconoscere come partecipi delle loro problematiche. Un grazie agli organizzatori.

  3. Ci siamo iscritti ieri. Ci date conferma perchè il computer faceva le bizze. Siamo, Maurizio Rocchi, Marco Tombolelli, Giancarlo De Carli. Grazie

    1. Regolarmente isc ritti. Ti mando nuovamente la mail di conferma.
      Ciao Enrico

  4. Ciao, Movimento tellurico!
    Abbiamo preso il coraggio a quattro mani e soprattutto … a quattro piedi …
    e ci siamo iscritti alle tappe da Visso in poi (con grande rammarico di non poter essere con voi sin da Fabriano).
    Grazie davvero
    Francesca Stopponi e Gianfranco Guidi

  5. Salve!
    Mi sono iscritta alle tappe da Esanatoglia a Norcia e, poi, da Mascioni di Campotosto a L’Aquila!
    Aspetto una vostra conferma e ringrazio di cuore!

  6. Salve, sono Giuseppe, ho partecipato all’ultima tappa l’anno scorso, Paolo Iacarella e qualcun altro forse si ricordano di me, quest’anno ero sicuro di venire e ho atteso fin da settembre 2016 e per molto tempo la pubblicazione sul sito del percorso definitivo… a lungo andare ho perso le speranze, poi… la beffa, sono arrivato troppo tardi e le iscrizioni erano già chiuse!
    purtroppo ho diversi problemi di lavoro e famiglia per cui non avrei pouto partecipare a tutte le tappe… comunque, ora che le iscrizioni sono chiuse posso essere lo stesso al vostro fianco in maniera autorganizzata (tenda e sacco a pelo) e senza pesare sull’organizzazione (pernotti e mezzi accompagnamento zaini)? in linea di massima sarei presente alle tappe 3,4,5 (Camerino-Norcia) e 9,10,11 (Amatrice-L’Aquila)… fatemi sapere, grazie e a presto.

    1. Ciao Giuseppe, noi apriamo sempre le iscrizioni un paio di mesi prima (fino ad allora dedichiamo l’inverno e soprattutto la primavera a mettere a punto le tappe e fare tutti i sopralluoghi), se ci avessi scritto o contattato su qualcuno dei nostri canali social te lo avremmo comunicato per tempo senza problemi.
      Ad ogni modo: le tappe del weekend sono già strapiene e non è davvero più possibile aggiungere persone, ma per le ultime 3 (e anche per le prime 3) potremmo ancora inserirti. Ti preghiamo però di proseguire le comunicazioni scrivendoci all’indirizzo email info@movimentotellurico.it, di cui ci arriva notifica immediata. Ciao!

I commenti sono chiusi.